Agriturismo in Umbria

Eventi

Mostra di arte contemporanea

Dal 25 ottobre all’11 gennaio 2009 a Palazzo della Penna di Perugia sarà allestita la mostra “Viva l’Italia”. L’arte italiana racconta le città tra nascita, sviluppo e crisi dal 1948 al 2008 organizzata dall’Assessorato alle Politiche Culturali e Giovanili del Comune di Perugia e curata da Luca Beatrice, storico dell’arte, critico e docente di nuove tendenze dell’arte all’Accademia di Brera.

Filo conduttore della mostra è la città, teatro privilegiato dei cambiamenti più significativi che l’Italia ha attraversato dal dopoguerra a oggi.

Nelle prime sale si presentano dipinti di pittori che, in quegli anni, con la ferrea volontà di lasciare dietro di loro i drammi e le devastazioni, descrivono la città come luogo del molteplice: dal silenzio sospeso, al paesaggio industriale, alla città come campo di tensioni e forze contrapposte dei dipinti astratti-informali.

 Seguono gli anni sessanta, ossia il decennio del miracolo economico, della disponibilità di nuove fonti di energia, della creazione delle autostrade, della crescita dell’industria e dell’abilità imprenditoriale, dell’automobile e delle nuove tecnologie.

Gli anni ’80 sono gli anni della “città ritrovata” documentata dal gigantesco dipinto di Arduino Cantafora vero e proprio manifesto del post-moderno.

Il nuovo secolo, caratterizzato dalle contraddizioni di una società moderna  e globalizzata, si esprime in forme d’integrazione sociale e di multiculturalità ma anche in episodi di scontri, di attriti e di contrapposizioni tra realtà diverse.   

 

(Comuni)

Tipo di evento

Mostra